Hansen

Mi ritrovo spesso a rileggere e a pensare alle fiabe di quando ero bambina. Credevo fossero vere, credevo che un giorno avrei incontrato le fate di "Milla e Sugar" o che avrei conosciuto "Geronimo Stilton".
La prima volta che ho letto un libro di quel topolino è stato al mare: eravamo sul camper in mezzo ad una strada e la mia testolina di bambina aveva paura che mi venissero a prendere le persone cattive. Passai tutta la notte nella mia cuccetta a leggere "Alla ricerca della felicità" alla luce della luna. Mi piacque talmente che, da allora, non smisi più di leggere favole.
Non leggevo solo quelle favole, un giorno trovai in soffitta un vecchio libro di fiabe, sulla copertina c'era una forma stilizzata e dietro c'era scritto unicamente un nome: Hansen. La sirenetta mi catturò e mi immedesimai talmente che non parlai per ore, fino al giorno dopo.

 
Ci credevo davvero, erano una realtà... e lo sono ancor oggi.  

Nessun commento:

Posta un commento

Amo i commenti perché mi fanno sentire ascoltata e mi aiutano a continuare questa mia piccola impresa ;)