Ieri notte ho finito di leggere Il cavaliere d'inverno:
   

Lo adoro e andrò avanti a leggere gli altri due libri <3 

Le storie di Tatiana ed Alexander staranno sempre nel mio cuore :)

La quarta di copertina:
Due protagonisti indimenticabili, un sentimento puro e assoluto. Sullo sfondo della Seconda guerra mondiale, le terribili sofferenze e i quotidiani eroismi di un intero popolo. Leningrado, 1941. In una tranquilla sera d'estate Tatiana e Dasha si stanno confidando i segreti del cuore, quando alla radio il generale Molotov annuncia che la Germania ha invaso la Russia: è la guerra. Uscita per fare scorte di cibo, Tatiana incontra Alexander, un giovane ufficiale dell'Armata Rossa e tra loro scatta subito un'attrazione irresistibile. Ma è un amore impossibile, che potrebbe distruggere entrambi. Mentre un implacabile inverno e l'assedio nazista stringono la città in una morsa, riducendola allo stremo, la dolce Tatiana e il valoroso Alexander troveranno la forza per affrontare mille avversità e sacrifici proprio grazie al legame segreto che li unisce.

Le frasi sottolineate, quelle che mi sono piaciute di più :D

Alla radio dicevano che l'armata Rossa stava vincendo, ma le truppe tedesche guadagnavano terreno.
Come poteva l'Armata Rossa vincere se i tedeschi stavano guadagnando terreno? (le bugie della guerra) 

Quando Alexander parlava lei rimaneva lì a fissarlo a bocca aperta. 

La forza dei sentimenti aveva messo a tacere la coscienza. 

Tu sei le mie notti, i miei giorni, ogni mio pensiero. In un attimo sarai lontano e io sarò di nuovo integra. La mia vita continuerà e un giorno amerò qualcun altro. Ma avrò perso per sempre la mia innocenza. 

Bisognerebbe chiedersi se lasciamo la casa per cominciare una nuova vita oppure se intendiamo continuare la vecchia da un'altra parte. <3


Nessun commento:

Posta un commento

Amo i commenti perché mi fanno sentire ascoltata e mi aiutano a continuare questa mia piccola impresa ;)