Il Giovane Holden.

Ho finito anche -Il Giovane Holden-. Ammetto che sono stata obbligata a leggerlo per scuola e che ho scelto questo titolo unicamente perché era quello meno consigliato dalla prof, ma la verità è una... Mi è piaciuto!
Davvero. Non scherzo, mi è piaciuto molto e Vattelapesca. (xD)
Holden è un ragazzo strano, non è un adolescente come gli altri: è matto, critico, non gli va bene niente, paranoico, impaurito dall'omosessualità (ho trovato molto interessante conoscere qual era il parere sui gay alcuni anni fa), innamorato di quasi ogni ragazza che vede, ma ha un gran cuore: ama i suoi fratelli, morti e vivi e trova un lato buono in tutte le persone tranne che in sé stesso. Bisogna cercare di guardare sotto le righe per capire a pieno il significato di questo piccolo matto libricino, non soffermarsi solo sull'apparenza; in questo modo tutto ciò che, finora, ci è sembrato futile e sciocco ci apparirà qual'è e cioè molto molto importante. :)

 

(La copertina è paragonabile al libro, devi guardarci dentro per trovare il lato buono). 
Come voto 3,5 stelle mi sembrano giuste :)

Commenti

  1. L'ho letto tanto tempo fa.. è veramente bello!
    A presto..Sibilla

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

We accept the love we think we deserve

Il mio libro non uscirà

Mani fredde, cuore caldo