Buffo... Puffo... Stantuffo... xD

Buon giorno a voi! 
Buffo... adoro questa parola :) 
Mmm...  Oggi mi sono resa conto che le persone possiedono cervelli completamente differenti. 
Per esempio, io non capisco fisica o matematica (e ho scelto lo scientifico -.-"), sono una lingue araba per me xD per questo prendo 4 (non più però, perché sto migliorando), invece, in italiano, in quello antico intendo, sono inafferrabile! 
capisco tutto i testi del '600 e '800 e non vedo l'ora di iniziare filosofia l'anno prossimo (altro motivo per cui devo essere, beh... voglio essere promossa)! 
Riesco a capire concetti molto complicati e mi trovo ad annuire quando la prof ci domanda "Avete compreso?" mentre tutti gli altri scuotono la testa e la guardano con occhi allucinati. 
Comunque, figurarsi se, vedendomi ammiccare, mi chiede di spiegarlo alla classe, ah, non se la può permettere una che legge e capisce le critiche più complesse degli scrittori. 
Dico, è l'unica materia che adoro e lei se ne infischia. 
In fondo, quando mai ha premiato l'originalità spontanea, no, lei premia il ripetere a pappagallo tutto ciò che dice. 



Beh... non mi dovrebbe importare, dovrei concentrarmi sui sistemi di disequazioni, sulle equazioni irrazionali e sui moduli: se non l'aveste capito, ed io stessa ci ho messo molto per imparare i nomi soltanto, tutti questi paroloni strani sono modi per denominare degli orribili calcoli matematici, perché domani avrò la verifica e sarà sicuro una verifica schifa (tanto per citare -Il giovane Holden-). 
Ma, tornando ad italiano: anche a voi succedeva (o succede) che vostra prof non accetti il vostro modo di scrivere o di leggere? 
Sarò troppo schietta, ma secondo me i migliori non si vedono sui banchi di scuola, non sto parlando di me, sto parlando di ragazzi che magari non sono accettati dai compagni o sono troppo timidi e perciò non si riescono a esprimere per quelli che sono: artisti. 
Che monologo mi sono fatta, scusate se vi ho annoiati ^_^

Ed ecco la splendida frase di un artista che accettato non era per niente, tanto che venne bocciato U_U

Analizzando e valutando ogni giorno tutte le idee, ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza.
Albert Einstein 

Commenti

  1. anche a me piace molto la parola "buffo"... Ha un suono così simpatico! Sembra quasi un'onomatopea... Sì, è una delle mie parole preferite!!

    RispondiElimina
  2. Anche io vado bene in italiano!! Più che altro nel leggere, scrivere e comprendere i concetti anche complicati. Matematica e le materie affini le trovo semplici (per ora, forse XD) ma mi annoiano (tranne scienze, la adoro!). Comunque vado bene a scuola fregandomene totalmente (che brutta cosa). Nella vita in generale, non solo a scuola (dove, come hai detto, gli artisti non emergono), mi sento diversa dai coetanei: osservandoli e parlando con loro non riesco nemmeno a pensare di essere umana.
    Mi sento lontana da loro, distante anni luce... Non migliore, solo diversa, lontana. (E gli altri me lo dicono anche.)
    Ma forse è solo perchè mi sento un'artista più di quanto mi senta qualsiasi altra cosa... Eppure andrò allo scientifico XD
    Ti saluto, e scusa se ti ho tediato ^^"
    A presto!

    RispondiElimina
  3. PS: mi sono resa conto che il commento non ha senso. Scusa xD

    RispondiElimina
  4. Ti capisco benissimo!! :) Io sono sempre andata bene a scuola, ma con una netta predilezione per le materie umanistico-linguistiche e una netta...fatica per andare bene in quelle più scientifiche!! E anche io facevo uno scientifico e poi ho scelto economia (!!). Avevo anche io ad un certo punto una prof bravissima, dove però potevo fare quello che volevo, aveva sempre qualcosa da rimarcare, da ridire, da commentare,... una volta ho fatto un test: ho preso il libro e ho fatto un commento in classe citando una cosa detta da Calvino (leggendola 1:1) e lei ha detto che, sì sì, brava è vero, ma forse non è proprio giusto così......... In questi casi non c'è molto da fare, però col senno di poi sono contenta di non essermi arresa allora dicendo "pazienza, non ne vale la pena", ma di essermi impegnata il quintuplo- così facendo ho approfondito molti argomenti di studio per i fatti miei che oggi posso annoverare tra i bellissimi ricordi :)
    Grazie per passare sempre dal mio blog! :) Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  5. Io non sono per nulla portata per la matematica e tutto ciò che la circonda, grafici,ecc. Ho sempre adorato e sempre continuerò ad adorare l'italiano.
    Buffo.. un termine che non uso mai, però è simpatico come vocabolo!
    Grazie per essere passata dal mio blog, scusa la mia assenza, ma sono in un periodo un po' indaffarato!
    Sempre belli i tuoi post!
    A presto...Sibilla

    RispondiElimina
  6. @Elisa Abbiamo molto in comune vedo =DD

    @Marten ahah, certo che ha senso! Anch'io andavo bene alle medie, il punto è quello, in mate avevo 8 perciò ti consiglio di pensarci molto bene... comunque hai capito perfettamente quello che volevo dire e il tuo commento è chiarissimo. Soprattutto i vostri commenti non mi annoiano mai, perché sono opinioni diverse che amo ascoltare! =D

    RispondiElimina
  7. @Laura Anche tu hai ragione, pensa che il mio prof di scienze mi dà sempre voti inferiori agli altri e mi dà l'insufficienza nel primo quadrimestre (-.-") perché io mi impegni di più e ora so perfettamente tutto. Gli alti e i bassi servono qualche volta, perché ti formano e ti fanno apprendere meglio ed essere più fiera di te =DDDD

    RispondiElimina
  8. @Sibilla. A dire la verità buffo non lo uso mai nemmeno io, ma mi piace come suona xD
    Non ti preoccupare, passa quando puoi :))
    Grazie anche i tuoi sono molto belli, e le tue foto fantastiche ^_^ (almeno, a me piacciono molto!)

    RispondiElimina
  9. Io ho la media del nove in mate e in scienze, speriamo bene...
    Grazie di avermi risposto sia qui che nel mio blog :D

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

We accept the love we think we deserve

Il mio libro non uscirà

Mani fredde, cuore caldo