Buon sabato, no boyfriend, si Hunger Games!

Tutti quelli che conosco sanno che non sopporto le persone che mi tengono il muso o quelle che mi fanno il verso. Ebbene è così, ma tutte le persone che conosco sanno che sono un'irreparabile innamorata da circa 1 anno -.-". 
E il suddetto "innamorato" per il quale la tremenda cotta non sembra dar segni di passare a miglior vita mi tiene il muso da ben tre giorni perché l'ho insultato per difendermi. Oggi sembrava andasse meglio, ma appena ho provato a parlargli mi ha ignorata. Di bene in meglio. 
Non volendo annoiarvi parlando di un tizio che si arrabbia solo perché una esprime le sue opinioni avendo anche prima promesso di non arrabbiarsi, passiamo a -La ragazza di fuoco-.

Magra consolazione
 Bene potremmo iniziare dal titolo, la ragazza di fuoco doveva essere in verità "In fiamme". anche perché se avete letto il primo libro saprete che Katniss (la protagonista, alias signorina ma-che-bel-nome-da-erba-che-ho) veniva anche chiamata la ragazza in fiamme, cambiato strategicamente in: la ragazza di fuoco.

Bene, la trama: 
Non puoi rifiutarti di partecipare agli Hunger Games. Una volta scelto, il tuo destino è scritto. Dovrai lottare fino all'ultimo, persino uccidere per farcela. Katniss ha vinto. Ma è davvero salva? Dopo la settantaquattresima edizione Hunger Games, l'implacabile reality show che si svolge a Panem ogni anno, lei e Peeta sono, miracolosamente, ancora vivi. 
Katniss dovrebbe sentirsi sollevata, perfino felice. Dopo tutto, è riuscita a tornare dalla sua famiglia e dall'amico di sempre, Gale. Invece nulla va come Katniss vorrebbe. Gale è freddo e la tiene a distanza. Peeta le volta le spalle e in giro si mormora di una rivolta contro Capitol City, che Katniss e Peeta potrebbero avere contribuito a fomentare. 
La ragazza di fuoco è sconvolta: ha acceso una sommossa. Ora ha paura di non riuscire a spegnerla. E forse non vuole neppure farlo. Mentre si avvicina il momento in cui lei e Peeta dovranno passare da un distretto all'altro per il crudele tour della Vittoria, la posta in gioco si fa sempre più alta. Se non riusciranno a dimostrare di essere perdutamente innamorati l'uno dell'altra, Katniss e Peeta rischiano di pagare con la vita...



La quarta di copertina: 
Hunger 
Games 
Katniss Everdeen, 
La ragazza di fuoco, 
Ha acceso una scintilla 
Che, se lasciata
Incustodita, può crescere
E trasformarsi 
In un incendio
Che distruggerà
Panem. 

Ehm, quindi, non riesco a dire altro se non che Suzanne Collins ha creato un capolavoro senza eguali. Questo libro ti fa venire la pelle d'oca, ti fa arrabbiare, provare simpatia e antipatia. In alcuni punti sono arrivata ad essere un po' stanca di quello che stava per accadere e che era già stato preannunciato, ma quando l'ho letto allora sono entrata talmente nel libro che sentivo il respiro di Katniss... e il tutto finisce con un finale che ti fa restare in sospeso, così in sospeso che fa quasi male. C'è solo una cosa che posso dire a questo libro: sei un libro con l'eco. 
Gli Hunger Games saranno anche i giochi della fame, ma io sono affamata di Hunger Games! 
5 farfalle!!

Commenti

  1. ah che bella trama, voglio leggere questo libro, anche se finora so che non amerò mai questa ragazza come amo Lisbeth, la "Ragazza che giocava con il Fuoco"! E'il mio libro preferito!

    uhm, ma devo dire che anche la tua vita assume degli aspetti interessanti.... ;-)

    buon sabato anche a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non l'ho mai letto, ma mi hai dato un buono spunto =D
      Oh, si, proprio così xD

      Elimina
  2. Sei magica intraprendente e fresca brezza di rugiada.. questo sento attraverso il leggerti.. un sorriso di buona giornata

    RispondiElimina
  3. Hey ti ho assegnato 2 premi!!!

    RispondiElimina
  4. Bellissima serie quella di "Hunger games"! ^^ Io ho da poco visto il film, e sto leggendo adesso l'ultimo volume, "Il canto della rivolta"! Ho una vera e propria adorazione per Katniss! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sophie!
      Io il film non l'ho visto :( ma spero di poterlo vedere presto :)

      Elimina
  5. sii suzanne collins è un mito !!!!!!!!!
    l'adoro profondamente !!!!!
    cmq c'è un premio per te sul mio blog !!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

We accept the love we think we deserve

Mani fredde, cuore caldo

Il mio libro non uscirà