Tatiana e Alexander

Oggi a scuola mi annoiavo e ho scribacchiato a proposito di questo libro, ma non mi piace fare programmi e così ho preso appunti, appunti su niente perché stavamo correggendo i compiti... in effetti delle ore d'italiano non ricordo mai molto, buffo che sia la materia in cui vado meglio...
Comunque ho finito di leggere -Tatiana e Alexander-, che è il secondo libro della trilogia di Paullina Simons dopo -Il cavaliere d'inverno- e prima del -Giardino d'estate-, giusto ieri sera mentre mangiavo (lentamente..) una bistecca con patate.
Quindi, quindi, quindi: il libro è questo


La trama:
Né la guerra né i 900 giorni dell'assedio di Leningrado sono riusciti a distruggere il grande amore tra Tatiana e Alexander. Ora lei si ritrova sola in America con Anthony (che dolce, si chiama come me ^^ all'americana), il loro bambino appena nato: le hanno detto che Alexander è morto, ma nel profondo del cuore sente che non può averla abbandonata per sempre. Infatti il giovane ufficiale è vivo, anche se nella disperata condizione di prigioniero: caduto nelle mani della famigerata polizia di Stalin, sopravvive tra orribili sofferenze e torture nell'attesa di essere giustiziato come traditore e spia. Eppure Alexander non ha perso la speranza, perché sa che, da qualche parte in America, Tatiana e il figlio che non ha mai conosciuto lo stanno aspettando. Così Tatiana e Alexander continuano a vivere l'una all'insaputa dell'altro, divisi da un oceano, aggrappati al ricordo del loro amore che è riuscito a sconfiggere l'inverno russo e la fame, a sfuggire alle bombe della guerra. E che non può finire. 

Un romanzo epico, una storia d'amore, onore e coraggio. LA REPUBBLICA. 

Per fortuna di questo libro hanno lasciato il titolo originale e questa è la prima cosa che mi è piaciuta del primo. Devo dire che in certi punti è non poco pesante, ma sarà la passione dei russi (popolo che adoro), saranno le continue tecniche di battaglia descritte, sarà il coraggio dell'uno e dell'altra che per ritrovarsi farebbero di tutto, io ho amato questo libro. Ed è strano, i romanzi d'amore non sono mai stati il mio genere, li ho sempre trovati noiosi, questo non lo è. Questo ti fa soffrire fino alla fine e i momenti di tranquillità sono davvero pochi. Desideri che LORO due si riuniscano per mettere fine alle TUE sofferenze. Ti tiene incollato alle pagine, ti fa entrare nella storia e viverla, sperare. 

4 stelline ****

Consigliato ^^ 

Non poteva sapere cosa lo aspettava e forse, se avesse potuto in qualche modo scoprirlo, in quelle grigie giornate in cella, avrebbe scelto la morte. Ma non lo sapeva e scelse la vita. 

Oggi, ogni alito del passato colorava il passato, ogni battito di ciglia spingeva Alexander sempre più in profondità dentro di lei, finché la loro unione la accecò, imponendole di vedere ciò che il mondo le riservava. 

5 commenti:

  1. Ciao cara @nto,
    come sempre è un piacere leggerti e poi questa tua interessante recensione sul libro che stai leggendo mi ha incuriosito,sicuramente lo leggerò:)
    Ciao dolcissima, ti auguro una lieta sera!
    Un bacione
    Luci@

    RispondiElimina
  2. Ciao Luci@!
    *w* grazie, sono felice che ti piaccia ^^
    Anche a te!

    RispondiElimina
  3. Ciao, passa da me: c'è un giochino per te! :)

    RispondiElimina
  4. ciao solo un salutino veloce!

    RispondiElimina
  5. @Elisa
    Guardo subito

    @Stefania
    Ciao! :)

    RispondiElimina

Amo i commenti perché mi fanno sentire ascoltata e mi aiutano a continuare questa mia piccola impresa ;)