Tanta positività per chi non ce l'ha ;)

E' facile far emozionare le persone quando piangi sempre. E' facile farle commuovere quando hai una situazione familiare orribile. E' facile fare leva sui sentimenti degli altri, se tu sei la prima a soffrire.
Ma ciò che è più difficile per uno scrittore è dare tutto sé stesso nell'immedesimarsi nel proprio personaggio, bisogna piangere insieme a lui, essere disperati come lui. Quando il tuo personaggio sta per morire, tu devi chiudere gli occhi e immaginarti pieno di ferite che esali il tuo ultimo respiro.
Ed è ciò che fa di te uno scrittore. Non la tecnica, non le figure retoriche. Se le persone non si affezionano ad i tuoi personaggi, se non ridono con loro e non si dispiacciono per loro, allora devi considerare quel libro fallito.
Non importa quanto tu sia talentuoso, se non c'è emozione, non c'è niente.

Ed è per questo motivo che ogni scrittore dovrebbe lasciarsi trasportare da quel fiume in piena che è vita. E' per questo che deve sperimentare al massimo ogni sentimento esistente. Per darlo agli altri. Uno scrittore è un po' come Robin Hood, lui sa di poter rubare tutti i soldi che vuole, ma non li tiene per sé, li regala ai poveri. E magari quei poveri cominceranno a fare lo stesso.
Solo che per i soldi basta un riccone sciocco a cui rubarli, per i sentimenti ci vuole un'intera vita.
Però, è una vita incredibile. Provate un attimo a pensare ad una vita colma di esperimenti. Pensate di andare in città e cambiare mondo un giorno per l'altro. Pensate di girare per il globo fingendovi turisti in alcuni luoghi e abitanti fissi in altri.
Gli scrittori sono fuori di testa, sono pazzi che vogliono avere i capelli viola e che vogliono farsi un giro per la metro di New York regalando i loro pochi spiccioli ai suonatori di chitarra per strada. Uno scrittore osserverebbe in estasi chi sta facendo graffiti giganteschi, pensando che non sono atto di vandalismo, ma una grande forma di arte, così bella e imponente che è ingiusto non notarla. Uno scrittore seduto sull'autobus osserva gli altri, li studia, cerca di scoprire le loro vite.
Andiamo insieme in Cina e scopriamo tutto! Facciamoci insegnare, da una vecchietta che vende alghe su un negozio a palafitta sopra un fiumiciattolo, come vivere cent'anni. Giriamo per la foresta amazzonica sudando come scimmie, ma divertendoci da matti.

Viviamo santo cielo! Perché in giro io vedo solo persone che, pur potendo fare tutto, si limitano: io non posso, io ho paura. Tutte stupidaggini, cosa vuol dire che non puoi? Perché non puoi? Perché la società non lo comprende? Perché saresti un emarginato?
Fa paura restare soli, ma quando vivi come ami farlo, allora non resti solo.
C'è davvero sempre un messaggio predefinito da seguire? Io voglio essere una donna in carriera, non voglio sposarmi, non voglio avere figli, voglio essere colta, apprendere come una spugna, girare per il mondo assaporando ogni singolo boccone della vita che non so chi mi ha regalato.
Sono fuori dagli schemi? Sarò un'emarginata? Non lo so, vedrò, me ne pentirò, ma non morirò amareggiata e spero tanto che mi seguirete in questo mio viaggio ;)

Commenti

  1. Ah, Anto, sante parole, santissime! E' una cosa che ho sempre pensato anche io, una parte di me ti seguirebbe, ma l'altra... l'altra no.
    E' come quelle persone che hai descritto, che dicono "non posso, ho paura". Se perdessi la testa, un giorno, se smettesi di pensare sarebbe un bene, sai?
    Potrei finalmente buttarmi e diventare quella che forse in realtà sono, ma che non ha ancora avuto la possibilità di uscire allo scoperto. Oppure sono stata io a reprimere quella parte di me? Aaah, non lo so più, se ci penso mi prendo a pugni!!

    Comunque fai benissimo, ti ammiro davvero!! =)
    Sono certa che sarai una scrittrice perfetta! =P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me sembra che un po' ti ho convinto, pensaci pensaci ;D

      Elimina
  2. E' un bel pensiero il tuo... mi ricordi me qualche anno fa!!
    La vita va vissuta fino in fondo... e questo è un punto di partenza insindacabile! Ma crescendo ti renderai conto che nella vita bisogna fare i conti con tante cose e altrettanti desideri e pulsioni che nascono con il tempo e con l'esperienza "di vità" acquisita! Ti renderai conto che il rincorrere i propri sogni e le proprie aspirazioni è importante tanto quanto la serena accettazione della quotidianità. Siamo animali sociali, fatti per relazionarci gli uni agli altri e atti di sacrificio ed altruismo (che non necessariamente comportano l'annullamento della nostra persona), a volte a scapito di noi stessi, sono comunque necessari al nostro percorso, perché necessario è il confronto con la nostra alterità! Non ci sarebbe maturazione e crescita altrimenti!
    E' bella la tua determinazione...e ti auguro di mantenerla negli anni avvenire, ma ti auguro anche di riuscire a godere della goia delle piccole cose. Sembra la classica frase banale e scontata...ma se ci pensi bene, non lo è affatto! Molti hanno perso questo privilegio e si ritrovano catturati da un'inquietudine perenne, la ricerca di un senso al di là di loro stessi, quando accettare la vità così com'è, anche con le sue brutture e le sue banalità, è il presupposto fondamentale! La ricerca di un senso, e quindi di una piena realizzazione, non può trascendere la persona.. "Si deve sepre e inevitabilemnte tornare a se stessi"!
    Spero di aver spiegato bene il concetto... Quando attacco a scrivere potrei non fermarmi mai... :)
    Buona serata cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troviamo una via di mezzo? Perché non viviamo giorno per giorno facendo pazzie, ma godendoci anche le piccole cose? :)

      Elimina
  3. Eppure, nonostante tutto, io ci sto.
    Avrò anch'io l'animo dello scrittore, ma sono esattamente come hai descritto e non ho paura di restare più sola di quello che sono già ... voglio solo essere me stessa e come sempre sbattermene di ciò che pensa la gente quando mi vede passar per strada :D

    E poi , visto che la vita è una sola, mi pare il minimo partire a caccia di avventure se si è desiderosi di farlo ... sempre senza scordarsi da dove si è partiti, restando con i piedi quanto basta per terra e sognare vivendo anche il presente :)

    RispondiElimina
  4. Questo post è bellissimo ** Sono sicura che diventerai una scrittrice bravissima e fantastica ;)
    Grazie di essere passata da noi, i tuoi commenti sono sempre graditissimi! :D

    RispondiElimina
  5. Parole sante!
    è vero, spesso la gente ha paura di essere diverso ma io trovo che la diversità non sia un difetto, anzi! La diversità che hai descritto tu è un gran bel pregio e sono sicura che sarai (anzi sei) una scrittrice fantastica!
    (scusa per il commento striminzito ma devo andare a fare i compiti di greco T^T)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando hai scritto questo commento, io stavo assiduamente studiando algebra D: ti capisco!

      Elimina
  6. è sempre piacevole leggere i tuoi pensieri...
    ma questo poi...
    fatto di positività.. di viaggio..
    ( e sicuramente ti seguirei)
    Costituito da una forza interiore
    di cui sei carica e che arriva.
    abbraccio da Cuore Magico.a presto Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai fatto il complimento più bello che potessi ricevere, la mia forza deve arrivare, ti ringrazio Gabry ^_^

      Elimina
  7. gostei muito de te conhecer e de te ler.. vc tem razão se não tiver emoção se não passar essa emoção não terá nada..mas pelo que li aqui..vc tem talento e vai ser uma grande escritora..te desejo sucesso sempre..beijo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' emozionante sentirlo dire da una che parla portoghese O_O (è portoghese vero? Perché google traduttore mi ha suggerito questa lingua)...

      Elimina
  8. E' dolce interessante questo frammento

    RispondiElimina
  9. Ci sto, però non la prendo come una cosa intrisa di positività e allegria, quanto di volontà di afferrare tutte le occasioni che la mia vita mi offre.
    Per ora tutto mi fa abbastanza schifo, ma ho deciso che le occasioni le devo creare e poi cavalcare, non aspettare.
    Per prima la giovinezza. Mi serve per evitare di finire come la gente intorno a me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma la volontà di afferrare tutte le occasioni che la vita ti offre, è freschezza, vitalità e di conseguenza allegria ;)

      Elimina
    2. Beh, forse nel tuo caso...

      Elimina
    3. Ti adoro Marten, Ilsa, Jo :3 punto e basta :3

      Elimina
    4. Aww! ^^ Tu sei la mia blogger preferita, sia chiaro :3

      Elimina
  10. Non è sempre facile, anzi... verranno i momenti di sconforto e di amarezza, ci saranno momenti in cui avrai paura di avere sbagliato, di avere sprecato il tuo tempo, di non avere combinato nulla.... ma tu non arrenderti.
    Non arrenderti, mai.
    Nessuno ha provato davvero sofferenza nel perseguire i propri sogni... semmai, nell'abbandonarli.

    Sono con te, piccola... hai talento e se mantieni sempre alta la tua motivazione, ce la farai! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero quello che dici, e ti sei già risposta da sola, non è sempre facile, ma nessuno ha mai provato davvero sofferenza nel perseguire i propri sogni :)

      Elimina
  11. Ciao Anto, leggo i tuoi commenti nel blog di Scarlett e sono approdato qui.
    E' vero quel che dici: bisogna vivere come si è, solo così vivremo al 100% e sicuramente senza restare soli. Magari proprio il limitarci ci farà apparire diversi ed allontanerà la gente da noi! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ti vedo spesso nei commenti e sono quasi sempre d'accordo con te, come adesso, incredibile! :)

      Elimina
    2. Bhe, potrebbe essere anche che siamo cretini in due, ahahaha XD
      Scherzi a parte, bel blog, sento che ha un'anima molto forte :)

      Moz-

      Elimina
  12. Ragazzi io sono già in viaggio, ci vediamo al mio ritorno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi aspettare anche noi!!! Ahahah, ti raggiungiamo :3

      Elimina
  13. Emm..Ciaoo! Sono nuova del blog ma mi piace davvero moooolto! Il mio blog è www.Happily-Dream.blogspot.it l'ho creato da poco ma mi farebbe davvero piacere se lei admin volesse stringere amicizia con me e il mio blog! Magari potrebbe ricambiare la visita o anche solo lasciare un commentino! Io Aggiungo il nome del suo blog hai blog "Friends" cioè quelli che seguo :') Può lasciarmi un commentino con la risposta?? Ehmm..Ciauuu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima di tutto, piacere di conoscerti! Onorata u.u e grazie mille per i complimenti. Ma non mi si apre il link. Giuro che ho provato in tutti i modi, ma non trovo il tuo blog, non so come fare, spero solo che tu torni qui e vedi questo commento :)

      Elimina
  14. Wow! Scrivi troppo bene! Fai emozionare le persone!
    Hai ragione bisogna vivere la vita in pieno!

    Davvero, compliemnti! Sei una scrittrice straordinaria!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

We accept the love we think we deserve

Il mio libro non uscirà

Mani fredde, cuore caldo