Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2013

Sarà che ce l'ho nelle ossa l'essere una stronza masochista che fa finta di tenere alla propria salute!

Immagine
Devo iniziare a studiare storia, ma non ne ho proprio voglia. Ho le mani ghiacciate nonostante la stufa accesa e sono scazzata. Sì, credo proprio che vedrò storia dalle quattro in poi, tanto per un solo capitolo può bastare.
La scuola ha aperto un sito spotted, o meglio gli studenti, e la voglia di fare scherzi a destra e a manca mi attirerebbe non poco, se non fosse che detesto Facebook e voglio averci molto poco a che fare.
Sapete, ho scoperto da poco che a Parigi c'è una libreria fantastica, si chiama Shakespeare and company, se la cercate su google immagini, la trovate subito, è meravigliosa, il sogno della mia vita.
Continuo ad avere freddo.
Sto cominciando a pensare che sia un freddo peggiore di quello che si può eliminare con la stufa.
E' bellissimo rivedersi con i vecchi amici, li perderei di vista, solo per rivederli poi. Oggi ne ho rivisti davvero tanti, a scuola non facevo altro che salutare e fermarmi a parlare.
Gozzub (vecchia fiamma) ha una relazione con una ragaz…

Si parte, ed è il primo viaggio di tanti!

Immagine
Sono a casa ammalata. La sfiga in persona. Dovevo fare il test di scienze e invece l'ho saltato. E poi studiare storia per sabato con questo mal di testa è stressante.
Oggi ho fatto anche matematica, immaginatevi sistemi di equazioni a tre incognite con la febbre. Stanotte li sognerò sicuro.
Oggi dovevano pure uscire i nuovi capitoli di Pottermore e invece niente!
Comunque in questo post volevo parlare d'altro. Della mia gita a Londra. O meglio... stage, anche se ho sentito dire che la parola stage non significa assolutamente niente di simile ad un viaggio d'istruzione in Inghilterra, ma solo qualcosa come palcoscenico o simili...
E sono emozionatissima! E' la prima "vacanza" che faccio senza i miei e soprattutto è il mio primissimo volo in aereo! Sono uscita dall'Italia solo due volte nella vita per andare in Germania e in Svizzera e adesso vado a Londra.
Che cosa fantastica! Ho già tutto il progetto di quello che faremo e sarà fantastico.
La partenza da…

THIS IS A NON SENSE POST! WARNING!

Immagine
Qui il cielo si è fatto burrascoso. Il vento soffia e ulula e gli alberi alti pendono pericolosamente. Inutile dire che amo queste scene d'apocalisse. Anche alle elementari me ne stavo lì a guardare i tuoni e i lampi mentre le altre ragazzine strillavano impaurite.
Ma a me questo tempo ha sempre dato un'ispirazione incredibile per scrivere e il cuore mi si riempie di gioia quando la natura urla talmente da non riuscire ad ascoltare nemmeno i miei stesi pensieri.
Le mie dita ballano con la penna o sui tasti mossi da una danza sconosciuta e magica che mi porta via con sé.
Se vivessi nel Medioevo mi avrebbero già etichettato come strega.
Oggi sono particolarmente lugubre, il che non vuol dire che sono di cattivo umore, anzi sono in pace con me stessa. Però vuole dire che mi vesto in modo particolarmente scuro, con magliette con segni egizi e maglioncini pieni di teschi.
Guardo tutti i libri che ho scambiato su aNobii e quei pochi che ho comprato o che mi hanno regalato i parenti …

La realtà Del Rey

Immagine
So che canzone serve, so che sinfonia regna oggi in me. Lana Del Rey non mi piace, per niente, non è il mio tipo, ma non sempre ciò che è reale è ciò che amiamo di più. Anzi. E allora, oggi io mi sento proprio come la canzone, come una bambina che amerà quella persona fino alla fine dei tempi. Sempre lui. E chiunque pensi che non è amore, perché sono troppo giovane, evidentemente non ha mai provato l'amore. E credetemi, lo preferirei.
Lo preferirei alla mia continua ricerca di un suo sguardo. Lo preferirei a sognarti di notte. Come se le stelle mi prendessero in giro perché sono loro che manovrano il buio.
Solo che io al buio non mi sento affatto vulnerabile, mi sento forte, libera di dire ed esprimere quello che provo.
E questa musica fastidiosa mi risuona nelle orecchie. E' il canto della mia vita che mi dice cosa voglio, cosa amo, che mi dice che il cervello non può fare niente. Che nessuno arriverà a donarmi la chiave della porta per liberare l'amore e farlo andare ad …

Un post d'informazione e di notizie accennate, appena appena, giusto per farvi irritare!

Immagine
Oggi un super post che ha un doppio fondo ed è arricchito dalla mia felicità per un bel sole nel cielo. Sono tornata da scuola senza giacca, solo la felpa grigia e capelli aggrovigliati a coprirmi il collo. Mmm... la brezza! Sembra quasi primavera. Quanto mi piace il sole che mi scalda il viso, quanto vivo di sole.
Beh, comunque vi volevo segnalare (uno dei fondi del post) che Iole, del blog Iolecal ha indetto una specie di concorso per la festa della donna, chi preleva il suo widget parteciperà all'estrazione per vincere un widget personalizzato e un'altra estrazione, quindi si hanno possibilità raddoppiate, avviene tra coloro che scrivono un post pubblicizzando questa sua iniziativa. Bene, mi pare di avere detto tutto, ah no... l'estrazione avverrà il giorno della festa della donna e dopo lei stessa scriverà un commento sul blog del vincitore/ce per avvisarlo e lui/lei avrà una settimana di tempo per ritirare la vincita :) il link per partecipare è questo: http://iolecal…

Metodo stronza: attenzione questo post ha un alta percentuale di spudoratezza, sono in una fase Luanna Perez u.u

Immagine
"Quindi il tuo motto è: voglio fare la stronza?" mi chiede Kirk (dal bassista dei Metallica, componente preferito del mio amico che fuma con la cresta... ho cominciato a dare pseudonimi).
"Se per stronza s'intende: ragazza psicologicamente diversa, che non vuole fare da tappetino per un marito, ma desidera una fantomatica vita da single ed è forte sia mentalmente sia fisicamente, allora sì" ho detto io.
"Per capire 'sto discorso mi ci vuole una sigaretta" mi dice.
E io me ne vado perché i fumi tossici delle sue sigarette me li sniffo ogni mattina e pomeriggio e metà mattina e anche all'ora di pranzo e sono stanca di fumo passivo.
Da oggi è iniziata la tecnica stronza. Non so se l'abbiate mai sentita, io la conosco grazie ad un blog e grazie a Cosmopolitan.
"Quindi tu leggi riviste porno?" domanda Rosalie (l'amica perfettina, Rosalie si legge alla francese con l'accento sulla i) scandalizzata.
"Cosmopolitan non è porno!&quo…