Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2013

Una nuova energia

Immagine
Una tazza di caffè, colma fino all'orlo. Il liquido è fumoso e crea una bellissima atmosfera intorno a te. Un delizioso, caldo caffè ambrato che ti fa sciogliere i biscotti in bocca e lo zucchero che ti addolcisce i sensi. Il tuo corpo si riscalda e niente potrebbe andare meglio di così. Il profumo di miele e fiori ristagna nell'aria. 
Poi una scossa. Una scossa, quella di un fulmine, ti passa da parte a parte e la tazza sbatte violentemente contro il tavolo. Ora sai che la tranquillità è finita, ora sai che c'è di mezzo qualcos'altro che ti accende di elettricità. E diavolo quant'è potente questa nuova energia.



Che assoluto disastro!

Immagine
Birdy - Wings 

Sono così tremendamente brava a mettermi nei guai. Creo equivoci alla stessa velocità con cui le mie cellule producono energia. E poi succedono quelle cose che letteralmente mi sbattono a terra. Con la stessa forza con cui prima ero pronta a spiccare il volo, ora vengo trascinata giù dalla mia passione. Non c'è mai niente di semplice in quello che faccio, perché io mi complico le cose, lo faccio senza accorgermene e quando me ne accorgo è troppo tardi. Quando me ne accorgo vorrei spaccare tutto il mondo che mi circonda, vorrei urlare a squarciagola che niente di quello che crede è vero. Che sono tutte bugie, che è colpa mia. E se poi questi guai accadono, la mia passione, la mia stupida emotività è capace di piantarmi a terra. Perché quelli che creo io sono guai davvero grossi, sono capace di guidare le persone ad emozioni contrastanti che non comprendo. C'è gente che mi odia e che sparla di me, c'è gente che mi ama e che vorrebbe aiutarmi, ma io non glielo …

Voglio concretizzare una passione pura.

Immagine
Sto in silenzio perché parlare è rischioso. Mi chiudo la bocca e il cuore perché ho paura che mi crolli addosso il peso delle mie speranze. Ma è uno sforzo immenso, è difficile. Io sono abituata ad esprimermi, ad urlare quello che provo, tenermi tutto dentro mi fa male, ma so che per adesso è la cosa migliore.  Sono una scrittrice, alcuni di voi sapranno quanto sia tremendo per noi artisti tenerci dentro le emozioni che vorrebbero rompere il catenaccio della nostra coscienza. Gli artisti seguono il cuore, per uno scrittore i sentimenti sono importantissimi, sono il motore che lo spinge a scrivere e senza scrivere non vive.  Ma io rimango zitta, taccio e ascolto i Beatles, taccio e mi faccio una doccia, affogo sotto l'acqua i fuochi d'artificio che vorrei accendere con mille fuochi. Voglio concretizzare una passione pura.  Mi si stringe il cuore a quella voce e ascolto ancora i Beatles perché so che loro soddisferanno per un'altra sera le mie pretese di amore. Ho appena sup…

Io preferisco non avere limiti

Immagine
Avril Lavigne feat. Chad Kroeger - Let Me Go

Ci sono ricordi che scorrono lentamente, tanto lentamente che poi te li rivedi tutti passare davanti agli occhi. Ricordi capaci di strapparti un sorriso o di lasciarti in lacrime. Ti colpiscono come un pugno e se ne vanno fieri della loro possanza.
Ci sono ricordi che vorresti fotografare e appendere in camera, così da alzarti tutti i giorni dal letto e vedere quella persona così vicina a te da donarti un istante di felicità.
La nostra mente è così complessa che tutto potrebbe revocarci un tempo poco o molto lontano. Ho imparato che certe cose non le scorderai mai, che ti accompagneranno per sempre, le sentirai sempre sull'orlo delle tue orecchie e, quando starai per precipitare, loro ti urleranno nei timpani per aiutarti nella caduta. Chi di noi non piange ogni tanto per motivi sconosciuti? Sono loro, sono i ricordi cattivi che desiderano il centro della nostra mente.
I ricordi buoni, invece, molto spesso dimorano vicino al cuore così d…

Il presente fa schifo solo perché si è rimasti al passato.

Immagine
Ma voi lo sapete che esistono persone capaci veramente di giudicarne altre senza conoscerle davvero?
Comunque sono rimasta impressionata da quanto si abbia il coraggio di "sapere" delle verità sugli altri che non sanno nemmeno questi. E poi, che permesso abbiamo noi di giudicare se un comportamento sia giusto o sbagliato? In questi ultimi giorni pare che la gente intorno a me si diverta proprio nel farlo.
Si è parlato di ragazze sfigate e di ragazzi sfigati. Ma con che diritto? Quali canoni dicono che quello è uno "sfigato" e poi, che razza di parola è?
Perché una persona non è uguale a te, allora è sfigata? Allora spero proprio che gli sfigati popolino questo mondo.
Poi si è parlato di troie. Quella è troia perché si è fatta un tatuaggio là, l'altra perché si veste in un certo modo e un'altra perché va con tanti ragazzi. Embè? E che ce frega a noi? Una deve essere santa in base a quale regola scritta?
Una deve essere seria per forza? Se vuole essere in un …