Indimenticabile

Hotel California - The Eagles

Ieri è stato il mio compleanno, il diciottesimo e, per chi desiderasse chiedermelo, mi sento esattamente uguale a prima. Certo adesso potrei bere e fumare, cose che non faccio. Posso prendere la patente, cosa che mi emoziona abbastanza. Finire in prigione, non in quella minorile, anche se mi sembra abbastanza improbabile. Giocare d'azzardo, ma per favore, e quando lo farei. Farmi un piercing o un tatuaggio, questo potrebbe avere un risvolto positivo... Comunque non credo che avere diciotto anni sia tutto questo. Ho diciotto anni e potrò partecipare ad un sacco di concorsi letterari che gli anni scorsi non potevo fare, posso provare a creare una mia indipendenza, riuscirci per il futuro. Ho diciotto anni, sono felice di averli, ma finora tutto qui. La scorsa settimana sono andata in campeggio, non ve l'ho detto perché credevo avrei passato una settimana noiosissima senza nessuno e invece ho conosciuto un gruppo di amici straordinari. Giocavamo a uno e a cluedo, giravamo a piedi, ci facevamo bagni che duravano una mattina o un pomeriggio, ridevamo e ci guardavamo le mani dopo un bagno lunghissimo. La sera di solito uscivamo in paese, a mezzanotte rientravamo in campeggio e andavamo al mare, ci sdraiavamo e guardavamo le stelle fino alle due di notte. La notte era perfetta per ascoltare buona musica, ma davvero buona musica, e parlare di argomenti importanti e sentirsi come in un libro o in un film. Potrei sul serio scrivere un libro sull'ultima settimana che ho vissuto e sono certa che i lettori rimarrebbero a bocca aperta a sperare che accada anche a loro.
E' stato magico, magico sentirsi come fratelli dopo tre ore. E' stato bello vedere le stelle cadenti ed esprimere desideri silenziosi, o vedere la luna grande e bianchissima, o quella rossa, rossa come Marte.
Sono in queste settimane che capisco che la realtà supera sempre la fantasia.
E' stato semplice, una vita dentro le vite. Nessuno di noi sapeva niente dei problemi degli altri, almeno fino a che non arrivava la notte e tutti i segreti venivano a galla.
La maggior parte delle persone che conosco hanno passato il giorno del loro diciottesimo a ubriacarsi per bene fino alla mattina. Io invece ho conosciuto degli amici straordinari che aspettavano l'alba insieme a me mentre ci raccontavamo storie che sono già sepolte, e poi il giorno l'ho passato con la mia amica e abbiamo parlato, tutto qui. Non volevo grandi feste, probabilmente ce ne sarà una, ma non ne volevo ora. Ora volevo che rimanesse la magia e sono riuscita a restare felice.
Quest'estate giuro non me la dimenticherò mai, non dimenticherò i fuochi d'artificio e noi seduti in spiaggia a guardarli. Non dimenticherò tutti gli abbracci che non abbiamo ancora finito di darci. Giuro che me lo ricorderò per sempre.

Commenti

  1. Auguri passati per i tuoi 18 anni! Non ho ancora raggiunto questo traguardo,però fino a poco tempo fa pensavo che una volta raggiunti i 18 anni si iniziasse una nuova vita,si avessero un sacco di agevolazioni in più,invece ,ahimè,mi sono resa conto che non è così...aumentano soltanto le responsabilità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Anch'io lo pensavo e in un certo senso è così, solo che non accade tutto subito, bisogna pazientare e poi ci si rende man mano conto di quanto l'essere maggiorenni influisca sulla vita, nel bene e nel male ^^

      Elimina
  2. Tanti auguri Anto <3 sono molto contenta che tu ti sia divertita ^^ credo che anche per me quest'estate sarà "indimenticabile", ma purtroppo in senso molto molto negativo. E che ci vuoi fare.
    Immagino il divertimento sulla spiaggia di notte, a guardare i fuochi d'artificio e a parlare *-* beata te!! xD un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo: Hotel California ❤_❤

      Elimina
    2. Grazie <3
      Mi dispiace moltissimo per la tua estate, se avessi mai bisogno di aiuto o di conforto e ti andasse di parlarne con qualcuno, basta che mi scrivi e ti aiuterò come posso :')
      Hotel California è magnifica! Ti mando un grande bacio e spero davvero che la tua vita prenda una svolta più positiva di ora <3

      Elimina
  3. tantissimi auguri per i tuoi 18 anni.. è bello che si è creata l'occasione per conoscere ancora meglio i tuoi amici.. questi sono gli anni che non ritorneranno più.. ora però sono curiosa di questa bellissima settimana che hai passato in campeggio :D spero ce la racconterai :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Oh, sì, il prossimo post lo scrivo sul campeggio, promesso! :D

      Elimina
  4. Tantissimi auguri anche da parte mia, Anto! ^_____^ 18 anni... Io i miei non li ho mai festeggiati (ero troppo sobria e solitaria per queste cose, allora! XD) ma è una data simbolica veramente importante, sotto tanti punti di vista! ;D Un abbraccissimo!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ^---^ In effetti anch'io avevo intenzione di non festeggiarli, ma poi mi sono resa conto che voglio farlo, perché ho la fortuna di avere degli amici che non si vogliono perdere l'opportunità di festeggiarli con me ^^
      Abbraccio!! <3

      Elimina
  5. Cara Anto, tanti auguri per i tuoi 18 anni, goditeli appieno, perchè sono meravigliosi e si vivono una volta sola!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio vero... Grazie mille <3

      Elimina
  6. auguri per i tuoi 18 anni,divertiti perchè non ritornano +...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come tutte le età, per questo bisognerebbe godersi ogni giorno :)

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

We accept the love we think we deserve

Mani fredde, cuore caldo

Il mio libro non uscirà