Il fervore ritrovato

I Will Be There - Odessa

Quando ho letto il libro "Resta Anche Domani" di Gayle Forman sono rimasta piacevolmente colpita dalla profondità degli argomenti trattati e dalla dolcezza con cui vengono descritti. In quel libro avevo visto il sentimento dell'amore, amore in senso generale. Resta Anche Domani non era una storia di due ragazzi innamorati, era molto di più.
Ieri ho guardato il film. Pensavo che mi avrebbe deluso, ma non è stato così. Ho visto un film diverso dal libro che avevo letto, sebbene fosse molto rispettoso della trama. Ho visto l'altro punto di vista. Lo stesso libro, ma focalizzato sull'innamoramento dei protagonisti.
Davvero bello. Davvero interessante.

Nel libro, e nel film, la protagonista, dopo un traumatico incidente in macchina in cui è coinvolta tutta la sua famiglia, riesce a staccarsi dal suo corpo e a vedere quello che le accade intorno, ricordando a tratti avvenimenti del passato.

Naturalmente questo libro, drammatico com'è, ha scalato le classifiche diventando un fenomeno editoriale.
C'è da chiedersi perché ai giovani d'oggi piacciano tanto queste storie tormentate e, bisogna dirlo, a tratti tragiche.
Perché queste storie sono rimaste gli unici luoghi in cui si combatte. In cui si scatenano le forze che accendono da sempre gli animi delle persone.
L'amore, la vita, la libertà, la giustizia.
Noi ultime generazioni siamo nati credendo che tutti avessero già combattuto per tutto e che tutto fosse ormai dato e scontato. Mai niente fu più sbagliato.

In questo mondo esiste ancora il terrorismo, la censura, il razzismo, l'omofobia, la guerra, la malattia, la ristrettezza mentale e quell'amore impossibile per cui una volta si soleva combattere e che adesso si lascia alla fantomatica impossibilità che permea tutto.

I fondamentalisti, il papa, le sue nocche e le sue idee arretrate, quell'idiota di Maroni, Guantanamo e anche "Resta Anche Domani" mi hanno fatta svegliare. Mi hanno fatta svegliare dall'idea che "tanto non si può fare niente", mi hanno fatto ritrovare quell'emozione, quel fermento, quella passione che tanto mi smuovevano tre anni fa.

Sono una persona che vuole le nozze omosessuali, un paese pieno di etnie, la pace, la libertà di sperimentare in medicina, la libertà dalla religione, la giustizia e anche quel meraviglioso amore impossibile.

Ed ecco che si fa strada in mezzo alla triste tranquillità, il fervore ritrovato.

Commenti

  1. Non ho mai avuto voglia di leggere questo libro, ma come non farlo dopo aver letto la tua opinione a riguardo ? ^^ Mi hai fatto venire voglia id leggerlo!
    A presto .. Dream Teller ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille *^*
      E' un libro che deve piacere, io l'ho trovato bello per gli spunti di pensiero che mi dà ;D

      Elimina
  2. A quanto pare sono una dei pochi che non è stata attratta da queste storie.
    Resta anche domani l'ho visto circa otta milioni di volte ma non l'ho mai preso in considerazione... Ora lo vado a inserire nella wishlist *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei tutta particolare Alic! Comunque, io l'ho letto perché mi sono affidata a Veronica di She Was In Wonderland, altrimenti non l'avrei mai comprato!

      Elimina
  3. C'è tanto per cui combattere. Il problema è che il fronte tra Bene e Male è stato coperto dall'Ombra e frammentato in millanta guerriglie dove non riesci mai a capire chi sia veramente il nemico, chi l'amico e chi il traditore.
    Il nemico insomma si fa d'ombra e ingarbuglia la matassa e forse ocorrerebbe essere folli come Don Chisciotte per non farsi ingannare dall'apparenza delle cose.

    PS grazie per il follower sul mio blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai, io credo che il nemico... non ci sia. E che un vero fronte tra bene e male non sia nascosto, ma proprio non esista. In tutti c'è un lato buono e un lato cattivo, tutti abbiamo un'impressione soggettiva della realtà. Niente, assolutamente niente, è scontato in questa vita.
      Io combatto, con la parola, o almeno ci provo, contro quelle cose che vogliono imporre una separazione, separazione che non ci è data da nessuno e nessuno ha il potere di decidere. Separazione tra omo e etero, tra nero e bianco... ecco, io combatto contro la separazione in sé e non contro chi cerca di nasconderla. Spero di essermi spiegata :)

      Elimina
  4. Este año como cada año, nuestro tren parara en alguna estación, depende de cada uno de nosotros dejar ir a la tristezas, miedos, frustraciones, malos momentos, desamor. Agradece a cada uno de ellos.. su compañía y sus enseñanzas, aunque hayan sido dolorosas, déjalos ir, déjalos bajar de este tren. Deseo que en esta parada, a tu tren suban miles de bendiciones, sueños alcanzables, amor, abundancia, fuerza y determinación para seguir tu viaje.
    Hoy en mi vagón quedaran puestos desocupados y espero te sientes a mi lado para compartir junt@s este nuevo viaje. FELIZ NUEVO COMIENZO EN ESTE AÑO 2015!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you for everything you've said to me!
      Happy good year to you! :D

      Elimina
  5. Volevo vederlo anche io quel film! Immagino la bellezza :') Baci bimba.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto molto, certo non è il massimo dell'originalità, ma guardato con i giusti occhi, si trovano cose magnifiche ;D

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

We accept the love we think we deserve

Il mio libro non uscirà

Mani fredde, cuore caldo