E dopotutto cos'è una bugia? Solo una verità in maschera!

Keen On Boys

Pirandello scriveva Uno, Nessuno, Centomila.
Perché nessuno è esattamente come appare. Ve lo dice una bugiarda professionista.
Mentivo ventiquattr'ore al giorno per proteggermi. Ero una bambina triste. Venivo bullizzata, ma i libri e le bugie mi hanno salvata.
Forse siamo fuori tema.
Le persone che mentono possono nascondere la verità, loro possono nascondere la loro personalità. E' così facile.
Loro imparano come scoprire la verità. Sanno come tirare fuori il peggio delle persone. Possono mostrarvi i vostri segreti. Segreti che tenete in un angolo profondamente nascosto in voi.
I bugiardi potrebbero sembrare stupidi, superficiali, ma stanno solo mentendo: loro sono nascosti. Sanno cosa vogliono e ve lo faranno dire.
Dovete fare attenzione alle persone superficiali, a quelle innocue. Potrebbero essere dei bugiardi. Possono nascondere un mondo intero dentro di loro. Dovete guardarle negli occhi e allora, forse, potreste vedere quella luce, la scintilla di scaltrezza che contiene qualsiasi cosa eccetto le intenzioni.
Le loro intenzioni, infatti, sono ormai dentro di voi e i bugiardi vi hanno già messo le loro mani sopra.


PS. Vorrei puntualizzare, al fine di non far sorgere malintesi, che io non vedo nelle bugie qualcosa di bello o che si possa utilizzare, ma so che le bugie aiutano a rendere più nascosti i propri desideri, aiutano a mettersi una maschera. Ed una maschera, in alcuni mestieri, come in alcune situazioni della vita, può essere utilissima per scoprire verità gigantesche.
Ho imparato a mentire da piccola, ero solo una bambina spaventata e non sapevo in quale altro modo non farmi prendere di mira. Diciamo che le bugie per me sono state propedeutiche.

10 commenti:

  1. Bugiarda, le menzogne sono spesso solo il riflesso dei nostri desideri nascosti, Non sono certo che Oriana Fallaci fosse una bugiarda tout court: scriveva di petto e di faccia, ha pagato caro chiarezza e opinioni. ( perchè l'hai piazzata in questo post?) Sul fatto poi di essere una bambina triste e "bullizzata" sei sincera quindi come bugiarda sei a mezzo servizio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco questo commento, nel post non volevo approfondire, ma lo farò qui.
      Io non sono una bugiarda. Mentivo da bambina perché sia i miei compagni, sia le mie maestre, mi tacciavano di essere anoressica. Le mie maestre ne parlarono anche con mia madre che le ignorò. Io però ci stavo male e mentivo per tornare a casa o sul mio peso. Tentavo di farmi accettare in tutti i modi.
      Ora non mento più, ho capito, come diceva Oriana Fallaci, che le bugie sono per chi ha paura. Io non ho più paura, ho smesso all'età di tredici/quattordici anni a dire il vero.
      Sono pronta a dire quello che penso e lo faccio spesso.
      Però le bugie mi hanno aiutato, perché io adesso so come fingermi innocente, qualcuno completamente all'oscuro di tutto che invece sa e farmi dire quello che desidero.
      Oriana Fallaci faceva lo stesso nel suo lavoro, diceva che non avrebbe mai rivelato quello che gli altri le stavano confidando e li imboniva... poi andava a scriverlo sui giornali. Dichiarava loro che avrebbe scritto tutto delle loro confidenze, ma inizialmente mentiva.
      Così, io, l'altro giorno, ho fatto finta di non sapere niente sugli studi di genere e sulla non-esistente teoria del gender al fine di sapere davvero quello che una mia amica estremamente cattolica pensava a proposito. Ho scoperto delle assurdità, ma questa è un'altra storia.
      Questo intendevo :)

      Elimina
    2. Io non ho mai mentito, non ne sono mai costretta, come invece è successo a te. Ma ti ammiro perché, pur con un'infanzia che non è stata un idillio, hai saputo risollevarti tanto bene, Non è da tutti!

      Elimina
    3. Oh, non mi ammirare, tutti abbiamo avuto un momento della vita difficile, per me è stata la fine dell'infanzia e le medie, per te sarà stato un altro momento, abbiamo tutti le nostre battaglie e ognuno combatte come meglio può :')

      Elimina
  2. A me non piace mentire nella maniera più assoluta e ho serie difficoltà se devo farlo per forza, si capisce che mento. Io però ce l'ho con le bugie dette per ingannare o tanto per fare e non le ho mai viste nel modo che dici tu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutte le bugie in fondo sono dette per ingannare, noi o gli altri. Personalmente non mi arrabbio con le bugie, non c'è nessuno che non ne ha mai dette, sarebbe da ipocriti dire il contrario :/
      Anche perché, alle volte, essere onesti ti fa andare in guai seri, le bugie sono un argomento delicato, difficile da trattare.
      :)

      Elimina
  3. Le bugie a volte ci proteggono, ma purtroppo lo fanno per poco.
    Ti mando un saluto e un abbraccio per ringraziarti ancora per la condivisione e di tutto ciò che hai fatto per la causa che mi sta a cuore! Grazie mille davvero!
    Buona giornata e a presto ... Dream Teller ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho fatto perché ci tenevo e perché ho capito che era un'ottima causa... Non smetterò mai di aiutare in questo senso, era la cosa giusta da fare :)

      Elimina
    2. Grazie di cuore! ^____^
      A presto .. Dream Teller ^^

      Elimina

Amo i commenti perché mi fanno sentire ascoltata e mi aiutano a continuare questa mia piccola impresa ;)