Fateful!

Visto che ieri la recensione di Fateful è saltata, colpa della mia rabbia nei confronti di varie ingiustizie, arriva oggi! 
Bene bene bene... iniziamo dal titolo, è la parte che preferisco ** questo libro mi è piaciuto sin da subito perché il titolo NON è stato cambiato! Strano eh? Ma la Mondadori non delude e questo si capisce anche dall'ottima traduzione, ad eccezione di due piccoli errori. 
Poi, la copertina:

 

Bella vero? Io la trovo splendida! 
Poi, la trama: 

Alec e Tess stanno per imbarcarsi sul maestoso transatlantico Titanic, ma ancora non sanno che il viaggio da sogno si trasformerà in un incubo. 
Tess ha 18anni e viaggia in terza classe, al servizio della famiglia Lisle. Spera di incontrare un grande amore, ma è sicura che per una cameriera come lei questo rimarrà sempre e soltanto un miraggio. 
Eppure, non aspetta altro che iniziare una nuova vita ed ha già programmato tutto fin nel minimo dettaglio:una volta raggiunta New York, si darà alla fuga. 
Quando i suoi occhi incrociano per un istante quelli di Alec, però, scatta una scintilla che cambierà le loro vite per sempre. Presto Tess scoprirà il tremendo segreto che si nasconde dietro lo sguardo di questo ragazzo misterioso. Figlio di uno degli uomini più ricchi e potenti degli Stati Uniti, Alec sta scappando dall'Europa, per sfuggire ad una setta di potenti licantropi che lo insegue, e che ora insegue anche Tess. Intrappolati sul Titanic, dovranno lottare per sopravvivere all'inevitabile e fatidico scontro con il destino. 

Quarta di copertina: 
_Abbiamo fatto tutto nell'ordine sbagliato, non è così?
_Che vuoi dire?
_Ci siamo scambiati i nostri segreti più profondi quasi prima di conoscerci. 
_Ci siamo innamorati prima che potessimo evitarlo. 

La mia opinione ù_ù 
Se Fateful avesse parlato solo del Titanic o solo della storia d'amore dei due protagonisti o solo della setta di licantropi che li insegue sarebbe stato una noia tremenda. Ma mettendo tutto insieme e aggiungendo l'azione, il coraggio e la spudoratezza allora il mix è perfetto per un libro che potrebbe diventare una hit! Molto meglio di vampiri, Meyer varie, la Gray (Claudia Gray) riesce a portarti su quella nave da sogno. Si capisce quanto l'autrice ne sia affascinata, ma non è solo questo: il modo di scrivere è scorrevole e leggero, quasi ti penti che sia un libro auto-conclusivo! 
Ok, non sono brava a far recensioni, non è nella mia natura recensire i libri di qualcun altro, ma, quando se lo meritano, serve qualcuno che dica: Fateful è il classico libro che accomuna tutti, storico, d'amore, d'avventura. Il classico libro a 5  

Commenti

  1. C'è qualcosa per te sul mio blog...! :)
    Buona domenica!!
    A presto,
    Laura

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

We accept the love we think we deserve

Mani fredde, cuore caldo

Il mio libro non uscirà