Carattere saccente e incazzoso u.u

Alle volte ci si stupisce di come si trattano le persone, di quali sono i rapporti con le une e con le altre. 
Io, ho sempre avuto dei rapporti molto strani con la gente. Mio padre dice sempre che tratto ogni amico, nemico, fbjg4jknekw in un modo diverso.
Non pensiate che mi impegni per farlo, mi viene naturale.
Infatti, molto spesso, quando la gente parla di me, quasi non mi riconosce. E' come se non fossi la stessa persona. I casi sono due:

  • O sono lunatica
  • O sono proprio strana
Dato che, particolarmente lunatica, non lo sono mai stata, dedurrei che la seconda opzione sia quella più plausibile.
Per esempio: questa mattina ho avuto la grande "fortuna" di incontrare, appena scesa dalla macchina, un mio compagno di classe (di quella nuova e brutta) che non mi invita particolarmente alla simpatia nei suoi confronti; del tipo che, se ne avessi l'opportunità (e oggi c'è voluta la mia amica perfettina a frenarmi), gli darei un bel calcio nel **** (censurato).
Allora, io che sono un po' masochista quando capita, cercavo di parlare un po', ma lui camminava con il cellulare in mano (insopportabile), diceva cose lagnose e quindi il nostro attaccare bottone è finito con un mio sonoro vaffan****. Oggi ero in vena di parolacce.
Tutta questa diatriba per dirvi che? Per dirvi che la prossima volta che lo incontrerò, gli risponderò a monosillabi e la nostra conversazione sarà quella cui di seguito:
Lui:– Ciao–.
Io: –Ciao–
Lui: –Come va?–
Io: *mugugno* e *se ne va a sedersi*
E non credo che il nostro rapporto si evolverà mai. Sono così, il primo impatto è quello importante, il secondo ancora di più e se al terzo mi stai antipatico, mi comporterò di conseguenza.

Un altro esempio potrebbe essere il mio migliore amico. Credo sia il rapporto più normale che ho, certo, tolto il fatto che nessuno tranne noi due ha mai capito che siamo solo amici. Comunque. A lui dico tutto, sul serio, senza tralasciare nessun piccolo dettaglio e sono vera quando parlo con lui. Non credo di essermi mai confidata tanto con nessuno. Questo m'impaurisce, ma è un buon esempio per descrivere il rapporto.
Un altro tipo di esempio è il comportamento che ho con la mia amica perfettina, è un rapporto di odio–amicizia. Non è mia amica, non di quelle vere. Però senza di lei mancherebbe qualcosa, è sempre lì ed è interessante vedere come a volte ci sbraneremmo e altre ridiamo insieme.
E poi ce ne sono tanti altri. E io sento, perché è qui che volevo arrivare, che non ho tanti amici, non ho una massa di amici, ma piuttosto tutte le persone che popolano la mia vita sono tantissimi pezzi di cuore, ognuno con colori diversi e forme astratte. La cosa che mi piace maggiormente di quest'aspetto del mio carattere è, però, che nella mia vita non esistono persone indifferenti. Se anche uno di loro non ci fosse, anche quello più riposto nell'angolino con cui parlo meno, tutto sarebbe sballato. Non sarebbe più la mia vita. E ciò è bellissimo e pauroso allo stesso tempo. Perché quando mi conoscerete (se mi conoscerete) non avrete via di scampo; io prenderò un pezzetto infinitesimo di voi e lo plasmerò come il pongo, aggiungendolo al mio cuore. E quando questo processo di forgiatura sarà terminato, voi farete parte di me e della mia vita e non ne uscirete più.
Vi avverto, conoscermi è a vostro rischio e pericolo ;)

Commenti

  1. Ciaooo!! Sono felicissima che ti piace il mio blog..E Anche io adoro il tuoooo! Però volevo chiederti una cosa..Ti andrebbe di affiliarci?? Cioè che tu diventi mia lettrice fissa?? Io farò lo stesso e commenterò tutto..Certo ti aggiungo alla pagina dei blog amici ^-^ Fammi sapereee!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo aggiungerti anch'io alla pagina :3

      Elimina
  2. ;) sai, secondo me hai un bel carattere!
    Sembri una persona forte! E sei davvero simpatica!
    La stranezza ci distingue! è questo il bello di essere strani!

    Seguo da poco il tuo blog! è SUPER!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siano tutti diversi e unici, quindi inevitabile trovare ogni volta una nuova alchimia che plasma il tipo di rapporto che desideriamo avere, regolando l'intensità e la modalità. Non esistono due rapporti uguali, come non esiste un solo modo di essere: siamo un ventaglio di possibilità. Ci sono persone che sanno tirarci fuori il meglio, e altre che purtroppo svegliano il nostro lato peggiore.

      Elimina
    2. Jaqueline@ ti ringrazio davvero tanto!! :D

      Elimina
    3. Daffo@ E' vero, ma in me questa cosa è molto accentuata xD

      Elimina
  3. Nel bene e nel male ognuno ha le sue caratteristiche caratteriali... non sempre queste sono affini a tutte le persone che ci circondono nel nostro quotidiano...e proprio da qui nasce la natura dei rapporti umani.
    Alla fine tutti agli occhi di tutti possiamo risultare strani, ma la verità è che siamo unici e tu lo sei a modo tuo...
    Un caro abbraccio Anto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, siamo unici e tutti lo siamo a modo nostro ;) un abbraccio anche a te Blumoon! :)

      Elimina
  4. mi piace moltissimo il tuo modo di pensare! sei tosta =)

    comunque ... sono passata per dirti che c'è un premietto per te nel mio blog =)
    un elfico e dolce saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono già passata ^_^ e grazie per il "tosta" :D

      Elimina
  5. C: Ho visto il messaggio nel mio blog e ti ringrazio molto! Siccome sono su blogspot da moolto poco..L'altro ieri xD Vorrei chiederti se potevi spiegarmi un pò come funzione xD Grazie per tutto!! Rispondi nel mio blog!!
    P.S Sai..Sei molto simpatica ;)

    RispondiElimina
  6. Ognuno ha il carattere che ha.
    Basta essere sempre sinceri, anche nella stronzaggine.

    Moz-

    RispondiElimina
  7. p.s. il tuo blog m'ha convinto... ti seguo :)

    Moz-

    RispondiElimina
  8. Ciao Anto, grazie di esserti ricordata di me: con il passaggio lle superiori avevo un po' abbandonato il blog! Passa da me se vuoi, c'è un premio per te <3

    RispondiElimina
  9. Grazie per tuttoo!! Ho messo il banner quindi se vuoi puoi prenderlo C':

    RispondiElimina
  10. Per me voi dei blog siete già una parte di me. Forse più di tante persone che conosco. :) E comunque direi che hai un carattere meraviglioso da questo punto di vista :3
    Salutoni An!

    Solo un piccolo P.S. Non vedo l'ora di conoscerti! Perchè ormai io ho deciso che prima o poi conoscerò tutti voi. xD E sono anche testarda tra le altre stupide qualità che la sorte mi ha dato. xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispondo al piccolo PS perché è molto interessante u.u anch'io non vedo l'ora, ma davvero tanto!! Sono troppo curiosa!! :D
      PS: sono felice della tua testardaggine, così ci conosceremo di sicuro! *w*

      Elimina
  11. Carinissima l’ultima frase Anto!! ^^
    Beh dovresti farla incidere su una maglietta e indossarla a tempo pieno, cosicché tutti sanno a cosa vanno incontro ;)
    Sto scherzando… stranezze a parte (che ognuno di noi ha) sei molto simpatica e non guasteresti di certo la cerchia degli amici di nessuno ;)
    Bacio!
    Sally

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *risata* (era per non scrivere ahahahahaha o LOL che ormai scrivo ovunque), grazie!! Comunque l'idea della maglietta è opinabile u.u

      Elimina
  12. O.O accidenti. Sì, è vero, sei strana. Strana come me!
    Anche io mi comporto esattamente come te, valuto i primi impatti e mi comporto di conseguenza, tratto ognuno in modo diverso e ho bisogno di tutti quelli conosco, anche se poco, perché la mia vita possa essere definita tale.
    E' davvero incredibile quanto ci somigliamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il "strana", è un complimento così grande per me xD
      Ho sempre saputo che ci assomigliamo, lo vedo anche dai tuoi post... magari sei la mia gemella di cervello!! O.o Esiste? ma va. Vedi... sono strana, somigliamoci!!! :D

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

We accept the love we think we deserve

Mani fredde, cuore caldo

Il mio libro non uscirà