E' inutile che ci prendiamo in giro... la forza risiede in noi.

Non m'importa cosa vogliano gli altri. Non mi farò buttar giù da loro. Devo rialzarmi. L'ho fatto talmente tante volte. Ogni volta prendo un respiro e lo ributto fuori tutto tremante. Era al sicuro dentro di me. Ce la farò, perché ogni volta che cadrò e mi rialzerò sarò più forte. Perché nessuno può impedirmi di lottare. Ed è questa la forza più grande che abbiamo: che nessuno può impedirci di pensare e lottare per i nostri ideali e per noi stessi.
La verità è che noi potremmo fare tutto se volessimo. Gli altri non hanno alcun potere su di noi. La verità è che sulla terra non esistono vere e proprie leggi se non quelle della natura.
Se noi manteniamo un animo forte e indistruttibile, nessuno ci potrà attaccare.
E allora spendiamo le nostre energie per combattere e fare quello che amiamo, sentirci bene, sentirci veri. E anche se falliamo, non avremo mai fallito davvero perché abbiamo dato tutti noi stessi e una guerra persa sul campo di battaglia spargendo il nostro sangue, è una vittoria. Perdere con onore non è essere perdenti, è essere veri.
La perfezione non esiste. Chi stabilisce chi è perfetto e chi no? Io non ho sempre vinto, io sono caduta, sono stata umiliata e mi sono umiliata, ma sono sempre qui e per me sono perfetta nei miei errori.
Sono sulla terra per vivere, non per vivere morendo. E se potessi tornare indietro non solo rifarei i miei errori, ma li riguarderei fiera di me stessa perché nonostante io sia stata una sciocca, avventata e sconsiderata, l'ho sempre fatto perché sono io e non sono mai crollata.
Quindi non crollate mai, sbagliate, commettete i vostri errori in nome di quello che pensate, in nome del vostro carattere, ma poi prendete un respiro e continuate perché è proprio vero che ogni giorno è un nuovo inizio.
Che voi abbiate venti o ottant'anni potete sempre alzarvi la mattina e dire: "Dài, che la vita è appena iniziata".

Commenti

  1. verissimo! ma non sempre raggiungiamo questa consapevolezza a volte bisogna affondare a volte soffrire e ridere istericamente... a volte!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soprattutto ridere istericamente xD

      Elimina
  2. si fa comodo pensare che ogni giorno si possa trovare una buona motivazione...
    è un buon motivo per iniziare la giornata.
    e che la vita sia sofferenza e si debba passare attraverso la caduta per la rinascita purtroppo è un dato, che non auguro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che fa comodo, è così e la motivazione è semplicemente la vita :)

      Elimina
  3. Io la penso esattamente come te.
    Qualche tempo fa ho... perso.
    Ma ho perso con onore e giocandomi il tutto per tutto fino alla fine. Ho perso e ho saputo andarmene prima di diventare patetico.
    Anche io rifarei tutti i miei sbagli: io sono ciò che sono grazie ai miei sbagli.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che hai capito alla perfezione u_u :D

      Elimina
  4. Pensare che sei così giovane e già tutta questa forza dentro di te mi fa piacere e contemporaneamente un po' mi sbilancia. Sono sempre stata una lottatrice ma forse ormai non lo sono più. La forza dentro c'è, sicuramente, il difficile è a volte sapere come usarla senza che ti si ritorca contro.
    Non mollare mai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche il ritorcersi è interessante in effetti, però fa parte degli errori e gli errori ci aiutano ad essere noi, anche tu non mollare, mi raccomando :')

      Elimina
  5. Dove trovi tutte le immagini?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su facebook di solito nelle pagine 1988 e Tumblr o anche cercando su google le immagini, ma in inglese e scrivendo poi tumblr :)

      Elimina
  6. Hai assolutamente ragione. Siamo d'accordo, bisogna sempre spendere la propria forza per rialzarci, non bisogna mai farsi abbattere dagli altri o dagli eventi.
    Ma se puta caso questo accade, da dove si prende la forza per rialzarsi se non sia ha un pretesto da dove prenderla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalla vita, da ciò che siamo, dentro di noi, non c'è un pretesto per voler vivere bene, capisci? Non so se mi spiego bene, ma credo che la forza si trovi solo nell'attaccamento alla vita, perché altrimenti un pretesto non si troverebbe in nessun caso :)

      Elimina
    2. Hai ragione! sei troppo saggia porca miseria! :)

      Elimina
  7. Anche se la volontà esita, barcolla...a ogni costo,bisogna camminare ugualmente.....
    Grazie cara @nto, per questa bellissima lettura che fa riflettere tanto.
    Lieta giornata!
    Luci@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello leggere i tuoi commenti, sei così dolce ^_^

      Elimina
  8. E' verissimo quel che hai detto ... ma io sono la prima che una volta caduta non si rialza ! Mi detesto per questo , e per quanto vorrei non riesco a cambiare :(
    Bel post , comunque e come gli altri fa riflettere :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tohru, ma tu sei sempre molto contenta, scrivi commenti e post super energici, tu ti rialzi, perché rialzarsi significa sorridere nonostante tutto :)

      Elimina
  9. Vengo del blog de Rose Sousa y me ha encantado tu Rincón; por lo cual, si no te importa, ya estoy siguiendo tu Mágico Espacio.
    Abrazos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena ho tempo passo ^_^ e grazie per i complimenti!

      Elimina
  10. Ehi, Luke! Che la Forza sia con te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il senso di questi stupidi commenti? Senti, io non elimino commenti, non lo faccio per principio, il libero arbitrio è molto importante, però non sopporto gli anonimi, soprattutto chi dice qualcosa di sciocco e per niente attinente al blog senza prendersi le proprie responsabilità. Datevi un nome.

      Elimina
  11. *-* ho proprio avuto modo di sperimentare da me quanta forza si nasconde nell'animo umano.
    Io non sono uscita vittoriosa ma il solo fatto di esserne uscita per me è già motivo di orgoglio!

    Vai così Anto, spacca il mondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spacchiamo insieme il mondo ;) (!)

      Elimina
  12. Grande Anto, grande veramente...
    Io che sono sempre stata una"cazzuta" come te , ora ho uno di quei terribili periodi di sbandamento e di lacerazione dove ti chiedi il perchè dell'esistenza.
    I dolori che ti lacerano e non possono tornare sono i più feroci, ma la frase" Dai che la vita è appena iniziata , "mi ha colpito non poco...
    E se fosse poi vero?
    Mi iscrivo al tuo blog, perchè lo trovo prezioso...desidererei , se non chiedo troppo, tu potessi ricambiare.
    Ne sarei onorata e felice!
    Un abbraccio
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima di tutto: grazie mille per i complimenti e se ti devo dire la verità, senza essere eccessivamente vanitosa... io adoro quella frase (anche se credo sia ovvio visto che l'ho scritta io) e mi pareva un finale ad effetto xD
      E poi: certo che passo! Tutto per chi mi segue e mi apprezza ;)

      Elimina
  13. Ciao Anto!
    Che messaggio che stai trasmettendo con questo post!
    Gli altri son spesso pronti a farci abbattere, a scoraggiarci, a far calare la nostra autostima.. ma alla fin fine chi sono questi ALTRI? Son meglio di noi? Chi sono loro per giudicarci?
    Dobbiamo essere sempre in grado di rialzarci e lottare, con la nuova corazza che rinforziamo ogni volta che subiamo un attacco!
    Un abbraccio
    Manu

    pensierinviaggioo.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che lettori ricettivi che ho! Capite tutto, complimenti era proprio quello che volevo farvi capire :D

      Elimina
  14. Bellissimo post :) c'è un premio per te sul nostro blog! :)
    http://wwwthelibraryofdreams.blogspot.it/2013/05/premio-super-sweet-blog.html

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

We accept the love we think we deserve

Il mio libro non uscirà

Mani fredde, cuore caldo