Bomb

Cherry Bomb - The Runaways

Una miccia, uno stoppino, qualcosa pronto ad accendersi. E' lì, freddo, che attende inesorabilmente il momento in cui si sentirà vivo.
E poi c'è un accendino, un accendino con il fuoco dentro, fuoco che non riesce a trattenere. Un fuoco che darebbe vita al mare.
E attacca. E la miccia prende il fuoco, lo assorbe, bramosa di calore e di vita. Ma il fuoco è troppo e assorbirlo tutto è impossibile. Ogni via d'uscita si spegne. E la miccia brucia. Brucia senza pietà dell'accendino che continua a liberare il suo fuoco. La miccia finisce, ma l'accendino non aveva preventivato quanto essa fosse legata a qualcosa di molto più pericoloso.
Strettamente legata. Indissolubilmente legata.
Legata ad una bomba. Una bomba che quando scoppia trascina tutti e tutto. Compreso l'accendino e il suo fuoco. Scoppia come una bomba, perché lo è.
Lo si vede negli occhi che è una bomba pronta ad esplodere, lo si vede negli occhi.
E più amore le dai e più odio le dai e più fuoco le dai, più la bomba esplode veloce e potente.
Libera odio o amore che sia in un modo violento.
E' una bomba. Ed è pronta a travolgerti.

Commenti

  1. Wow *--* che post, Anto ^^ sei bravissima con le parole ^^ sembra quasi che la bomba sia qui vicino a me :3

    RispondiElimina
  2. Fantastico, molto coinvolgente!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. nice photo:)
    please visit me in free time:)
    http://mesmerize87.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I noticed you've read my post. Wow.

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

We accept the love we think we deserve

Mani fredde, cuore caldo

Il mio libro non uscirà