Voleremo dal Kilimanjaro... Buon anno!

I Can Fly - Lana Del Rey

1 gennaio 2015 (2:23)

La depressione post prima ora di un nuovo anno cade come al solito, ed è veloce. A venire e ad andarsene. Forse perché l'essere estremamente forzati a divertirci... non ci diverte. Forse per il fatto che siamo sempre le solite persone, anno dopo anno.
Io però sono abbastanza felice di essere sempre la solita persona; anche se probabilmente non ho trovato le persone giuste con cui condividere me stessa.
Ed è questo uno dei più grandi miei obiettivi del 2015: scoprire quella persona che mi fa scoprire me stessa, continuare ad esserlo e non arrendermi.
Sono stata abituata sin da piccola a non arrendermi mai, anche a duro prezzo. Ho sempre rigettato l'idea dare il cento per cento di me stessa, non l'ho mai fatto. Credo che sia arrivato il momento di diventare instancabile, anche se mi fa paura.
Ho la certezza che quest'anno comincerà la mia strada in salita. Una salita ripidissima e lo so perché ho scelto uno dei mestieri più difficili da portare avanti, un mestiere sporcato dalla corruzione e dal nepotismo. Non conosco nessuno, non ho milioni. Ho solo un po' di risparmi, un cervello e forza di volontà. Sì, è vero, il sentiero che sono obbligata a percorrere è come quello per scalare il Kilimanjaro... ma ho pur sempre i miei Doctor Martens.

Buon anno, vi auguro di scalare il vostro Kilimanjaro.

Commenti

  1. Esistono molti modi per scalare una montagna, ci sono anche quelli divertenti: questo è ciò che farò io nel 2015! :)
    Un augurio speciale, che ogni tuo sogno si realizzi in modo emozionante e bellissimo!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so che tu sarai divertente, non ne dubitavo affatto ;D
      Tanti auguri, Moz :')

      Elimina
  2. Tanti auguri di buon anno An :3
    Sai io ho sempre dato il 110% di me stessa e ti posso dire che non è facile, anzi spesso di ritrovi a pensare a che cavolo stai facendo e se davvero ne vale la pena. La cosa bella è che la risposta non ce l'ha nessuno. Però poi, la soddisfazione di un trionfo quando ci hai messo l'anima è molto più forte della soddisfazione di quando ti impegni poco. Lo è anche la delusione ma lo sai come la penso per quanto riguarda le emozioni: "anche per soffrire, non per godere soltanto, ma di sofferenze veramente sue". E con questa citazione pirandelliana (sorry in questi giorni ho la fissa delle citazioni) ti saluto.
    Io sono certa che scalerai il Kilimangiaro in un attimo.
    E ricordati che io so tutto u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S. In questo vacanze ho fatto milioni di sogni e altrettanti incubi ma ho anche sognato il nostro incontro e direi che il 2015 potrebbe essere un buon anno ;)

      Elimina
    2. Grazie mille per tutto quello che hai detto :') e non preoccuparti, io ho la fissa delle citazioni da circa diciott'anni!
      PS. Lo spero taaaaaaanto :D

      Elimina
  3. Ciao Anto, per questo nuovo anno ti auguro davvero di scalare il tuo Kilimanjaro... Ma fallo con passione e fiducia verso il domani, perchè ci saranno tanti momenti in cui la paura, lo sconforto cercheranno di sopraffarti. Tu continua a guardare in alto... Anche quando sentirai il bisogno di fermarti fallo senza pensare che sia una sconfitta, mentre quando sentirai la forza di fare il doppio fallo con la consapevolezza di essere fiera di te stessa... e per il resto prendi quanto di bello c'è nella tua salita.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che non sarà facile, ma ce la voglio fare, in ogni modo :')
      Un abbraccione :)

      Elimina
  4. Io soffro della tua stessa depressione post New Year, un anno mi sono ripromessa di passarlo a casa, in divano, magari a guardare qualche film con qualche amica! Ma non era quest'anno, purtroppo.. Ti auguro di restare sempre te stessa, e di restare sempre così decisa, perché sembri proprio una gran bella persona! Buon 2015 Anto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho provato a passare il Capodanno a casa, ma non ha funzionato per la depressione >_< mi sa che persisterà per tutta la vita!
      Grazie mille :) Faccio di tutto per essere una bella persona, non so come mai, ma ci tengo molto. Credo che il bene che dai, ti ritorni indietro e, su questa filosofia, vado avanti ;D
      Buon anno!

      Elimina
  5. Ciao Anto! :)
    È bello risentirti, nonostante la mia lunghissima assenza i tuoi post e quelli di qualche altro blog li ho seguiti lo stesso, ne sentivo la necessità più che altro <3
    "De brevitate vitae" e soprattutto il tuo post sulla libertà li ho trovati bellissimi. Sai, non avrei mai creduto che tu fossi un po come me a scuola... Una persona che avrebbe tante cose da dire ma che comunque le tiene per se.
    Sono contenta che tu stia iniziando ad esprimere il tuo parere, è quello su cui sto lavorando anche io :')
    Quella depressione di cui parli la soffro anche io ogni anno, è terribile ma almeno mi aiuta ad avere nuovi propositi per l'anno nuovo!

    Ti faccio infine i miei auguri di buon anno <3
    Sono sicura che nonostante la salita, la vita sarà meravigliosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevo dire la vista sarà meravigliosa, ma spero comunque che lo stesso valga per la tua vita ;)

      Elimina
    2. Jaq! Intanto, buon anno!
      Grazie mille per i complimenti sui post, sono sempre felicissima quando sento dire che piacciono alle persone, è davvero una sensazione stupenda.
      Più di tutto però ti volevo rassicurare su una cosa: alcune volte, molte, ad eccezione di casi davvero fortunati, le persone che hanno più cose da dire, più pensieri da esprimere fanno fatica a farlo... il motivo? Non lo so bene, forse la sensibilità, il sentire tanto quel che accade e le nostre opinioni. Io, personalmente sono stata un po' frenata dalla paura che le persone giudicassero le mie opinioni stupide. Però non te ne devi preoccupare perché dopo un po' la voglia di dire, di confrontarsi, risulta spontanea e irrefrenabile e, una volta iniziato e rotto il ghiaccio, non la smetti più! ;D

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

We accept the love we think we deserve

Il mio libro non uscirà

Mani fredde, cuore caldo